SPORT | Volley Stagione Agonistica 2011/2012 – Comitato Provinciale Ascoli Piceno Fermo – Pierluigi Viceconte: l’attività della Commissione Organizzativa Gare

È stata Grottammare ad ospitare la presentazione dei campionati di prima divisione del Comitato Provinciale di Ascoli Piceno Fermo che ha colto l’occasione di incontro con tutte le società affiliate per fare il punto della stagione 2011/2012 (guarda il video).

Numeri interessanti quelli emersi dalla relazione dei dirigenti piceni, positivamente in controtendenza come sottolinea Fabrizio Pasquali, direttore del Comitato (guarda l’intervista completa).

Numeri e prospettive che sono interessanti anche nei settori non prettamente agonistici come quelli della pratica giovanile come ricorda Giovanni Stracci, vicepresidente del Comitato e responsabile del settore Scuola (guarda l’intervista completa)

Una così imponente mole di lavoro non può prescindere dal supporto organizzativo delle Commissioni Tecniche come quella Organizzativa guidata da Pierluigi Viceconte (guarda il video) e la Designante che fa capo ad Ugo Feriozzi, (guarda il video) arbitro di serie A espressione, insieme allo stesso Pasquali e a Marco Turtù, dell’eccellenza del settore in provincia. Un settore strategico quello arbitrale che è al centro dell’attenzione anche del presidente del Comitato Sergio Torquati che ha voluto raccomandare le società ad avere con loro un buon rapporto fatto in primis di rispetto.

Serata decisamente positiva dunque, in cui tra i dirigenti presenti, in rappresentanza di tutte le società della provincia, si sono toccati con mano entusiasmo, preparazione e un pizzico di sana adrenalina che non guasta mai. Appuntamento ora al fine settimana quando ai nastri di partenza della prima divisione si presenteranno 10 società maschili e 12 femminili, con diverse aspettative, ma sotto un unico comun denominatore: divertirsi e far crescere tanti giovani come atleti e come persone.

[fblike style=”button_count” showfaces=”false” verb=”like” font=”arial”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *