SPORT | NAZIONALE BEACH VOLLEY FEMMINILE | Intervento al BancaMarche Volley Day 2012

JESI, 3 OTTOBRE 2012. Banca Marche è Volley. Il logo campeggia sul maxischermo fugando ai tanti partecipanti al Banca Marche Volley Day 2012 ogni residuo dubbio sulla natura del rapporto tra l’Istituto di credito marchigiano e la pallavolo.

Non una semplice passerella, ma una festa del volley che ha visto la partecipazione di squadre, giornalisti, sponsor, tifosi e di una madrina d’eccezione: la campionessa olimpica di fioretto Elisa di Francisca, neo-testimonial della banca.

Sul palco a fare gli onori di casa c’erano il Presidente Lauro Costa [guarda l’intervento] ed il direttore generale Luciano Goffi [guarda l’intervento]. Con loro, il vicesindaco di Jesi Luca Butini [guarda l’intervento] ed il presidente della Fipav Marche Franco Brasili [guarda l’intervento].

In platea il volley made in Banca Marche e non solo, divertito bersaglio delle  incursioni del comico Dario Vergassola, conduttore in tandem con il giornalista Andrea Verdolini.

C’erano i campioni d’Italia della Cucine Lube Banca Marche, neo vincitori della Supercoppa, la Robur Pesaro e la Chateaux d’Ax Urbino, la Carilo Loreto, la Monteschiavo e la Volley Game. Ospite graditissimo, la nazionale italiana femminile di beach volley che si allena la Banca Marche Beach Arena di Falconara.

“Mission is possibile”, recitava il titolo di apertura del filmato promozionale, parafrasando quello dell’ omonimo cult con Tom Cruise. Un mix tra immagini spettacolari per sottolineare come la mission di Banca Marche sia fare gioco di squadra con il territorio e le sue eccellenze.

“Abbiamo sposato il volley da quando siamo nati, nel 1994 – ricorda il presidente Costa nel suo intervento  [guarda l’intervento] – e continuiamo a credere in questo sport e nei suoi valori puliti ad ogni livello, tanto che ne facciamo il testimonial delle nostre campagne commerciali”. Una partnership che non conosce crisi, come sottolinea il DG Goffi [guarda l’intervento], perché dire sport significa dare ai giovani l’opportunità di crescere meglio.

Anche i numeri relativi alle sponsorizzazioni in ambito giovanile sono davvero impressionanti.

Con Ragazzi di Classe, il progetto scolastico de Le Marche del Volley, Banca Marche, in collaborazione con i comitati Fipav, nel 2012 ha fornito kit di palloni tecnici a 175 plessi scolastici di tutta la regione. Vista la cronica carenza di attrezzature della scuola, un’autentica boccata di ossigeno per 722 classi e 14.350 alunni di Primaria e Secondaria di Primo Grado.

“Le Marche del Volley devono molto a sensibilità e lungimiranza di Banca Marche” ha detto il presidente del CR Fipav Brasili [guarda l’intervento], sottolineando come il movimento la ripaghi con impegno sociale e successi sportivi che non temono confronti.

Al termine della piacevole mattinata, foto di rito con due convitati speciali targati Cucine Lube Banca Marche: la Coppa dello Scudetto e la Supercoppa 2012.

 

Altre info sul sito BancaMarche

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *