EVENTI | XXXIII Disfida del Bracciale – Premio Carlo Didimi, campione nello sport e nella vita

VII EDIZIONE PREMIO CARLO DIDIMI CAMPIONE NELLO SPORT E NELLA VITA

Perché
Perché Carlo Didimi, fuoriclasse treiese (1798-1877), fu grandissimo come giocatore di pallone con il bracciale e come uomo, patriota e amministratore del Comune. Giacomo Leopardi lo ha portato ad esempio della gioventù della sua epoca dedicandogli la canzone civile A un vincitore nel pallone. Treia gli tributa, ogni prima domenica di agosto, l’omaggio della Disfida.

A chi nel 2011
Silvano Pierucci
Treiese doc, due sindaci ed un eroe garibaldino nel suo albero genealogico, Silvano Pierucci è un vero fuoriclasse nella migliore tradizione che il Premio Didimi intende valorizzare. Un uomo che dei valori dello sport ha fatto una bandiera in ogni campo della sua intensa vita.
Tesserato con 6 federazioni sportive (calcio, pallacanestro, tennis, ciclismo, golf, atletica leggera), nella sua straordinaria carriera di pubblicitario di fama nazionale è tra i primi a considerare lo sport un veicolo promozionale a tutti gli effetti. Nel suo palmarés professionale annovera, tra l’altro, la creazione del marchio del Milan Calcio (diavoletto stilizzato) e il posizionamento, primo al mondo, dei nomi dei giocatori sul retro delle maglie di gioco (1979).
Tra i primi 25 ostacolisti italiani in gioventù, oggi è uno dei cinque atleti master più forti al mondo nella fascia di età compresa tra gli 80 e gli 85 anni. Ha all’attivo 18 vittorie in campionati italiani e innumerevoli ori, argenti e bronzi a livello europeo e mondiale.

Edizioni precedenti
Yuri Chechi (2005)
Atleta tecnicamente straordinario, terzo sul podio alle olimpiadi di Atene ha ribadito con un eloquente gesto i valori morali e civili dello sport contestando la decisione di assegnare la vittoria ad un atleta greco anziché al vero vincitore della competizione penalizzato da un giudizio non obiettivo dei giudici locali.

Luciano Sileoni e Pallavolo Marchigiana (2006)
Patron della Cucine Lube Over e presidente onorario della Volley Lube Banca Marche. Un treiese campione nello sport e nella vita che ha portato la città prima ai vertici dell’imprenditoria italiana attraverso la sua azienda, quindi ai vertici del volley nazionale conquistando con la sua squadra il primo scudetto in assoluto per la pallavolo delle Marche.

Ulderico Lambertucci (2007)
L’impossibile per i treiesi non esiste. Didimi tendeva a dimostrare con la pratica che certi tiri ritenuti impossibili erano invece fattibilissimi. In un’occasione all’ennesimo strabiliante colpo, uno spettatore gli si avvicinò dicendogli “O tu sei il diavolo o sei Carlo Didimi”.
Tanti, tanti anni dopo, un altro treiese, e stavolta né particolarmente dotato sportivamente né giovanissimo ha dato al mondo un’altra lezione. Ulderico Lambertucci in nome della convivenza pacifica tra i popoli percorre quasi 12.000 km da Macerata a Pechino interamente a piedi. Nel 2008 affronta per gli stessi motivi, portando con sé la fiaccola della pace, i km che separano Roma da Gerusalemme.

Società Sportiva Santo Stefano Basket in carrozzina (2008)
Milita nel campionato di serie A1. Favorisce e promuove lo sport come motore della sensibilizzazione ai problemi dei disabili e cura la preparazione tecnica ed agonistica dell’atleta disabile affinché nella lotta con se stesso per migliorarsi impari a superare la fatica, irrobustire il corpo e il carattere perché possa guardare ad una vita che vale la pena di essere ancora vissuta.

Padre Luciano Genga (2009)
Ha alle spalle una lunga carriera di calciatore ed un presente di titolare in una rappresentativa di religiosi che organizza tornei ed incontri per beneficenza. Ha fatto tesoro della sua esperienza sportiva nel gioco di squadra riversandola ogni giorno nel suo impegno senza sosta e sempre al al massimo con i giovani ed i meno fortunati.

Nando Scorcella (2010)
Straordinario protagonista della storia del bracciale del Novecento, campione italiano, allenatore e mentore delle nuove generazioni di atleti treiesi. Tra i protagonisti assoluti della Disfida.

[fblike style=”button_count” showfaces=”false” verb=”like” font=”arial”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *