IMPRESE | STEFANO LUZI | Aprire le aziende ai giovani per un nuovo umanesimo e nuovo vigore al design italiano

L’intervento di Stefano Luzi, imprenditore, è diretto ad una riflessione sulla maggiore centralità dell’ uomo, da riportare al centro di tutto. Un dialogo da cominciare con i giovani, mediante un maggiore coinvolgimento tra il mondo delle scuole e le aziende.

Stefano Luzi è proprietario di Tre Elle S.r.l., azienda leader nel centro Italia nella progettazione e nella lavorazione di costruzioni metalliche.

Nel 2011, dà vita al progetto DACA, un nome che oggi rappresenta la risposta immediata e vincente alle esigenze di mercato nel campo degli espositori e delle teche d’autore e main sponsor del convegno “Umanesimo e tecnica”, da cui è tratto l’intervento.

VIDEO COLLEGATI

DIEGO DELLA VALLE | Competitività e solidarietà: dal claim aziendale a nuovi modelli per una cultura di marca

DOMENICO GUZZINI Le Marche: terra del buon vivere, innovazione e rinascimento d’impresa

PHILIPPE DAVERIO | Il Rinascimento italiano: la competitività economica passa attraverso quella culturale 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *