SPORT | A scuola di… direzione: ad Ancona corso nazionale per direttori delle scuole di pallavolo federali

Il Comitato Regionale Marche è per la seconda volta partner della Federazione Nazionale nell’organizzazione del corso per Direttori delle Scuole di Pallavolo, fondamentale percorso di qualificazione tecnica nazionale che si sta tenendo in questi giorni all’ NH Hotel di Ancona.

Scuola di Pallavolo Federale è un progetto che vuole agire da volano per l’intera attività sotto rete, un progetto di alto livello che non perde di vista il valore etico-morale di crescita sana e armoniosa sposato da un partner importante come la Kinder.

Una scommessa sul futuro attraverso la specializzazione delle figure professionali che lavorano a contatto con le fasce d’età più delicate perché, sottolinea Stefano Bellotti, neo responsabile dell’area Promozione e Sviluppo, “per avere campioni domani, bisogna investire sulla promozione oggi”.

E quanto la Fipav investa in questo progetto lo dimostra la presenza di un guru del volley giocato ed insegnato come il professor Carmelo Pittera, Ct della nazionale Gabbiano d’Argento. “Il minivolley deteneva la leadership nelle scuole italiane e siamo ancora all’avanguardia nel mondo – dice Pittera – Vogliamo che attraverso questo gioco meraviglioso i bambini tornino ad acquisire la giusta identità motoria. Per fare questo ed entrare nelle classi in maniera corretta, c’è bisogno di figure che conoscano a fondo sia la motricità che la psicologia infantile: tecnici esperti, rispetto ai quali, il compito di noi relatori è essenzialmente quello di trovare il giusto canale di integrazione e comunicazione”.

Una comunicazione che a Le Marche del Volley, terreno fertilissimo e sempre proteso alla crescita, arriva chiara e diretta.

“Quelli della Scuola di Pallavolo Federale sono numeri ad effetto – aggiunge il prof. Paolo Pasqualoni, responsabile scientifico del progetto – un riscontro importante testimoniato dagli oltre 250 istituti scolastici on line e dalla grande partecipazione dei tecnici delle Marche, una regione che è sempre stata un gioiello, che conferma la sua elevata cultura e che seguiamo col dovuto affetto ed attenzione”.

Pasqualoni si riferisce ad un risultato eccezionale fatto registrare da Le Marche del Volley che, in meno di due anni hanno raggiunto quota 50 Scuole di Pallavolo Federali attive.

Un risultato fortemente perseguito dal Comitato Regionale Fipav in collaborazione con un partner storico come Banca Marche (che del volley condivide i valori positivi) come apice di un percorso virtuoso, che rimanda ai numeri del progetto decennale Ragazzi di Classe. Rivolto alle scuole Primarie e Secondarie di Primo Grado delle Marche, solo nell’edizione 2010/2011, ha visto 145 plessi attivi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *